Ecco una bella intervista con Greg Brooks, l'archivista ufficiale dei Queen. Greg racconta di come si sia imbattuto nei Queen, come ottenne il suo lavoro, quali attività sono coinvolte nell'essere l'archivista della band, il suo album preferito e, ovviamente, il suo pensiero sulle pubblicazioni future!

Qual è stata la tua prima esperienza di Queen?

l mio legame con i Queen cominciò nell'estate del 1976.Ero in vacanza con mio papà nel sud della Francia, e c'era un jukebox in una hall con 3 singoli dei Queen. Quel giorno, per qualche ragione, decisi di ascoltare solo le 3 b-sides, e rimasi sbalordito. Non riuscivo a credere che tali suoni brillanti, testi e musiche dinamiche potessero essere considerati b-sides. Flick Of The WristWhite Man e See What A Fool mi conquistarono proprio lì e allora. Ascoltai le tracce per un'ora e capii subito che quello era un giorno importante nella mia vita. Non ho mai sognato che avrei mai incontrato nessuno nella band...O neanche vederli in concerto.


Come hai fatto a ottenere la posizione di archivista dei Queen?

Scrissi una lettera a Jim Beach nel 1995, dicendo che avevo sentito delle voci in cui l'archivio dei Queen era nel caos e forse serviva una sistemata...corretta e accurata. Spiegai come questo poteva essere fatto...nel dettaglio...sottolineai come pensavo che sarebbe stato positivo per progetti futuri, ecc Poi dissi che se alla band sembrava una buona idea, avrei potuto essere qualcuno che potevano considerare per quel lavoro. Jim mi invitò a Londra per un colloquio, e chiacchierammo per un'ora. Poi ricevetti una telefonata dopo 2 settimane per dire che ero stato assunto, ma di aspettare fino a quando alcune cose fossero state sistemate. 18 lunghi mesi e nel 1997 iniziai con un contratto di 6 mesi...con un bonus se avessi finito in tempo! Questo 14 anni fa!


Qual è una tipica giornata di lavoro per te?

Potrebbe essere l'etichettatura nastri audio, video o film, assegnando ad ogni nastro un progetto e un ID, fotografando nastri o fogli di partiture, la registrazione di nastri, o sistemare una copia di un video per la TV o i documentari.

Potrei scovare certi nastri di cui qualcuno ha bisogno. Come per le rimasterizzazioni o per il materiale bonus. Potrei cercare materiale per note di copertina, o compilare rapporti o dati e numeri e statistiche dei Queen per comunicati stampa e simili.
Potrei registrare memorabilia di Brian, fotografare i suoi costumi o i suoi premi, in ordine per accedervi in un secondo momento (dalle foto), o registrare la sua collezione personale, o spostare materiale in giro. Oppure potrei aiutare Richard Gray con un libro o due, o controllare gli artwork per sviste di ortografia o di base...come credits delle canzoni, ecc. Spendo un sacco di tempo controllando testi o dettagli di base. Sotherbys e Bonhams mi mandano cose da controllare e, talvolta, frequento aste.

Trascorro molto del mio tempo cercando nastri e assicurandomi che il loro contenuto sia reperibile su ricerche al computer, che il materiale giusto sia reperibile quando ce n'è bisogno. E passo molto tempo ascoltando cose che potrebbero essere rilevanti per alcuni progetti. Metto anche insieme proposte dettagliate, con i miei colleghi, da inviare alla band. Redigo grandi elenchi con qualsiasi cosa di rilevante, in modo che tutti possiamo quindi provare ad assottigliarle...sapendo che nulla è andato perso.

Lavoro sempre con fogli di Excel e liste di qualsiasi tipo che possano rendere il mio lavoro più facile....liste a cui possa far riferimento se ricevo una chiamata a caso da Jim Beach, dall'etichetta discografica o dai pubblicitari, ecc. Recentemente sono stato molto coinvolto nella mostra a Londra.

Cerco e scrivo anche il mio materiale personale sui Queen, di cui buona parte è ancora da pubblicare...è in cantiere.

 

>

Molti sembrano pensare che semplicemente stai seduto ad ascoltare materiale raro e inedito e ridacchiando perché tu hai accesso ad esso e gli altri no.

Questa è una parte molto piccola del lavoro. La parte migliore, ma succede raramente. La maggior parte della mia giornata di lavoro, giorno dopo giorno, è tenere il passo con le richieste di filmati dei Queen, e al momento stare al passo con tutte le rimasterizzazioni...fornendo testi, note di copertina e materiale bonus, e informazioni di base sul materiale bonus e trovare extra video adeguati dei Queen per gli LP di iTunes. C'è un piccolo gruppo di noi...di solito in condizioni di stress e di solito barchamenandosi tra 6 lavori alla volta!


Il Freddie Mercury Box Set era estremamente impressionante, in quanto tempo lo hai messo insieme?

Penso intorno a 18 mesi. Anche in questo caso ci siamo districati in 10 lavori in una volta. Ho scritto 30.000 parole di testo per questo, in meno di due mesi...Allo stesso tempo riordinavo materiale bonus, cercavo dati, riordinavo dettagli infiniti, e pianificavo ogni traccia e come e dove avrebbe potuto apparire al meglio. Penso di aver lavorato 12 o 14 ore al giorno per un anno o più...Ecco come era al tempo stesso!

Ma mi piace molto quel prodotto, e sono estremamente orgoglioso del nostro successo collettivo lì.


Ti piacerebbe che le antologie dei Queen avessero un trattamento simile?

Qualcosa di simile potrebbe essere buono, sì. Ma ho un po' come il concetto di un doppio CD per album, di rarità e di out-takes in studio...Forse pubblicato in lotti. I primi anni prima, poi il periodo di mezzo, e gli ultimi anni, piuttosto che un box enorme, o due o tre. Non mi importa, basta che tutte le grandi cose siano disponibili alle orecchie del pubblico ad un certo punto.


Come sei stato coinvolto nelle ultime rimasterizzazioni?

Molto coinvolto nel materiale bonus dei CD, scrivendo note di copertina e controllando dati, testi e credits. E nelle fotografie nei libretti - assicurandomi che fossero del periodo giusto, ecc, con l'aiuto di Gary Taylor. Riordinando filmati per iTunes. Verificando comunicati stampa. Scrivendo roba per siti web, e monitorando forum e quello che viene detto. Abbiamo anche proposto qualche idea per Deep Cuts, e suggerimenti per tutto quel genere di cose che alla Universal/Island sono stati aperti e hanno apprezzato.


Possiamo aspettarci buon materiale bonus sul secondo e terzo lotto di ristampe?

Proprio così, è molto eccitante in realtà...piuttosto sorprendente. È in serbo qualche grande sorpresa .


Partecipi alle convention del Fan Club dei Queen da qualche anno. Che tipo di materiale mostri?

Erano solite rarità audio, ora più out-take di video e cose insolite. Cerco di mostrare roba che rimane impressa, d'impatto...Cose che le persone si ricorderanno e ne parleranno. Cose che li ispirino a parlarne e rendere i forum attivi ed entusiasti.


Qual è il tuo album preferito dei Queen e perché?

Jazz. È così vibrante, energico, maniacale e diversificato. Così tante grandi canzoni. Freddie suona assolutamente meraviglioso e disumanamente brillante...E ispirato. Le canzoni sono forti e memorabili. Let Me Entertain YouDead On TimeIf You Can’t Beat ThemFun It. Quattro tracce favolose, quattro scrittori diversi.

Penso che suoni alla grande, ed ha tutto il meglio che i Queen avevano da offrire al tempo. Non mi stancherò mai di Jazz e delle incredibili abilità vocali di Freddie. Penso che i Queen fossero al loro massimo nel 1978...uno di loro comunque!


Hai scritto un libro sui live dei Queen, ho sentito che è in fase di aggiornamento...

Sì, è stato aggiornato in maniera massiccia, raddoppiato nelle dimensioni. Ora è il libro che ho sempre voluto che fosse. Infatti, ogni cosa sia mai stata fatta dai Queen dal vivo è, credo, nel testo. Spero apparirà più tardi in quest'anno o all'inizio del prossimo.


Quali altri artisti o band ti piacciono?

AC/DC, Genesis, Dixie Chicks, The Police, Blondie, The Jam, Clapton, Kate Bush è la mia mega preferita. Avrei potuto lavorare per le ore che lavoro, o con la passione che ho solo per i Queen o per Kate Bush. Inoltre, mi piacciono Tori Amos, Sarah McClachlan, Beatles, Pink Floyd. Amo molti artisti e soprattutto cantautori che suonano il pianoforte. Stavo ascoltando Dean Friedman e Gilbert O' Sullivan oggi. Ti ricordi di loro? Brillanti!


Infine, da fan, che cosa vorresti vedere pubblicato dei Queen?

Un box set CD/DVD del Live Killers. Il meglio di tutte le cose meravigliose che abbiamo di quel periodo. Penso che sarebbe veramente grande!
>


© 2017 QueenHeaven / Privacy Policy / Cookie Policy / Note Legali